D come Donna

mercoledì 29 aprile 2015

Ricetta del giorno: Frittata di patate e pancetta


Le frittate fanno gola a tutti! Calde, fredde, semplici o ricche, le frittate sono l’ideale per farcire un panino o per arricchire un buffet. Oggi vi proponiamo una frittata con patate bollite e pancetta resa ancora più sapida dall’aggiunta di un trito di aromi freschi quali timo, rosmarino e maggiorana... veramente squisita!
Ingredienti per 8 porzioni:
8 uova
4 grosse patate bollite
100 gr. pancetta a fette
1 scalogno
4 cucchiai di parmigiano grattugiato
2 cucchiai di pecorino grattugiato
timo, maggiorana e rosmarino
1 peperoncino
sale
pepe
olio d’oliva

Pelate le patate bollite e tagliatele a tocchetti non troppo piccoli.
Sfilacciate le fettine di pancetta.
Prendete una padella antiaderente e versateci dell’olio d’oliva  fin quasi a coprirne il fondo,. Mettete la padella sul fuoco e quando l’olio sarà caldo aggiungete lo scalogno tagliato a fettine sottili.
Aggiungete un peperoncino e lasciate soffriggere a fuoco medio basso fin quando lo scalogno non sarà appassito.

A questo punto, aggiungete la pancetta sfilacciata facendola rosolare un po’ e, in ultimo, aggiungete le patate a tocchetti. Girate tutto, togliete dal fuoco e aggiustate di sale.
In una ciotola sbattete 8 uova, aggiungete un pizzico di sale, il parmigiano ed il pecorino.
Versateci dentro il composto della padella e mescolate.
In ultimo, fate un trito fine di aromatiche fresche come timo, maggiorana e rosmarino.

Aggiungete ancora un po’ d’olio nella padella e, quando sarà caldo, versate le uova con le patate. Mescolate fino a quando la frittata non avrà una consistenza densa poi, con il cucchiaio, livellate la frittata, abbassate la fiamma e lasciate cuocere per qualche minuto fin quando non si sarà formata sul fondo una leggera crosticina.
A questo punto girate la frittata. Prendete un coperchio grande e piatto, tenetelo nella mano sinistra e con la padella nella mano destra fate “scivolare” la frittata sul coperchio.

Fatto ciò, “coprite” con la padella la frittata e con un gesto veloce girare il tutto.
Se vi accorgete che la padella si è asciugata un po’ troppo, aggiungete un filo d’olio tra il bordo della padella e la frittata.
Non appena si sarà formata la crosticina sull’altro lato della frittata, fatela scivolare su un piatto da portata.

La vostra frittata di patate e pancetta è pronta!
Live Sicilia

Nessun commento:

Posta un commento